Comunità, inclusione, sussidiarietà, competenze

Solidarietà è saper stare insieme, costruire ricchezza collettiva impiegando bene il tempo che ciascuno mette a disposizione per fare comunità. La storia dell'Umbria è fatta di solidarietà e di comunità, l'associazionismo ed il volontariato ne sono le fondamenta necessarie per vivere bene nei piccoli paesi e nelle grandi città. Su queste fondamenta dobbiamo costruire insieme, valorizzare le specializzazioni e fare in modo che anche la sussidiarietà sia uno dei mattoni su cui progettare il nostro futuro di collaborazione e sostegno. Quella sussidiarietà che è la “mano” dello Stato a supporto dell'iniziativa dei cittadini e delle imprese, delle comunità ed è la capacità dei diversi attori di agire in sinergia. Fare rete significa rispetto e fiducia reciproca, la stessa idea di solidarietà che insieme a comunità, specializzazione e sussidiarietà sono le radici antiche che oggi meglio rappresentano l'idea di innovazione sociale. Fare rete è anche creare e rendere disponibili “beni comuni” a cui il territorio può attingere come la conoscenza diffusa, la disponibilità di competenze qualificate, la presenza di imprese fornitrici di servizi o di tecnologia, un ambiente sociale che premia i comportamenti non opportunistici, un governo del territorio che favorisce l’integrazione tra gli attori. Fare rete significa infine che le singole imprese diventano complementari le une con le altre e accumulano specializzazioni produttive, abilità, conoscenze e tecnologie che producono valore principalmente dentro la rete e allo stesso tempo riducono i costi della grande quantità di transazioni commerciali dentro e fuori la rete. Servono idee innovative che non lascino le iniziativa dei singoli e delle associazioni isolate, dimenticate, poco visibili. Serve il contributo di tutti in termini di visioni, di proposte, di suggerimenti, di esperienze, da parte di chi vive l'Umbria, il suo territorio e la sua gente, per fare in modo che la solidarietà sia un volano di sviluppo e non solo un paracadute sociale.
Showing 5 ideas for tag "inclusione"

Comunità, inclusione, sussidiarietà, competenze

Un piano per l'alfabetizzazione digitale

L'alfabetizzazione digitale è la condizione necessaria per consentire la costruzione delle Comunità Intelligenti previste dall'Agenda Digitale e quindi la partecipazione attiva dei cittadini, superando i divari sociali e culturali, di genere, di generazione.
Accanto all'impegno per lo sviluppo della Banda Larga nel territorio regionale, è necessaria la disseminazione di luoghi pubblici che siano insieme punti assistiti... more »

Voting

36 votes
Active

Comunità, inclusione, sussidiarietà, competenze

Open Data di Genere _

La produzione e la pubblicazione di Open Data rappresentano un'occasione imperdibile per ripensare le politiche pubbliche in una direzione più inclusiva anche dal punto di vista di genere. La proposta è quella di predisporre un piano d'azione finalizzato ad identificare indicatori di genere, da incrociare con altri livelli di disaggregazione, nella produzione, nella pubblicazione e nella interpretazione/analisi degli... more »

Voting

4 votes
Active

Comunità, inclusione, sussidiarietà, competenze

Non è mai troppo tardi

Come il celebre programma degli anni '50 si proponeva di insegnare a leggere e scrivere, occorre oggi uno sforzo di alfabetizzazione digitale su vasta scala.

In Emilia - Romagna stiamo sperimentando con grande successo "pane e internet", un progetto di alfabetizzazione rivolto a 10.000 cittadini della regione. Il progetto si propone anche di creare una rete di soggetti (province, comuni, biblioteche, parti sociali,... more »

Voting

4 votes
Active

Comunità, inclusione, sussidiarietà, competenze

Punti di Accesso Assistito ai servizi in rete - PAAS -

In Toscana è già attiva dal 2005 una rete di Punti di Accesso Assistito ai Servizi in rete (PAAS), grazie ad un finanziamento regionale di cui hanno beneficiato i Comuni, che hanno stipulato accordi con le associazioni di volontariato locali. I Punti PAAS sono gestiti da volontari che aiutano in forma gratuita i cittadini meno esperti nella navigazione in rete e nella fruizione dei servizi on-line (ad esempio iscrizioni... more »

Voting

1 vote
Active