Campaign: Cultura, competitività, natura, territorio

Todi Appy Days

Il mondo digitale si sta spostando dalle scrivanie alle tasche.

Gli utilizzatori di smartphone esistenti sono oltre 1 bilione in tutto il mondo. L’anno 2011 ha visto una crescita superiore al 50% del numero di tablet e smartphone venduti rispetto l’anno precedente e ha riscontrato un riflesso positivo del +133% anche nel traffico dati mobile.

Anche in Italia il mercato delle Applicazioni ha visto una forte crescita nella vendita e nel download grazie all’aumento della diffusione di smartphone (21 milioni) e tablet (1 milione) promettendo un futuro già a breve termine con crescite inarrestabili.

Todi Appy Days intende quindi essere il primo festival in Italia dedicato al tema delle Applicazioni.

Il programma della manifestazione potrà essere composto non solo da attività di carattere entertainment, che nel settore la fa chiaramente da leone, ma anche da attività che affrontano il mondo delle App da un punto di vista educational, sociale, tecnico, etc..

 

TODI APPY DAYS: LA LOCATION

Una location già apprezzata dai turisti, in una regione bucolica ma già nota per i grandi eventi. Un territorio che in maniera naturale si trova al Centro dell'Italia e che oltre a costituire il “Cuore Verde d’Italia” ha l’ambizione di potersi connotare come “Cuore Digitale” della nostra nazione grazie al recente sforzo realizzato con "Umbria App": il contenitore multicanale di Applicazioni che fornisce una chiave di lettura aggiuntiva e differente del territorio locale. Ecco quindi che l'Umbria si presenta come una regione “al passo coi tempi” per il turista e per il cittadino comune e la sua naturale bellezza e ricchezza del territorio non può che costituire la cornice ideale per ospitare un evento come Todi Appy Days spalmenado le attività all’interno del centro storico di Todi e dei magnifici spazi al chiuso a disposizione.

 

TODI APPY DAYS: GLI OBIETTIVI

- Coinvolgere un target assolutamente trasversale, così come quello dei fruitori delle Applicazioni, che spazia dai professionisti e tecnici di settore, fino agli appassionati e al target generalista dai 14 ai 70 anni;

- Coinvolgere le scuole della Regione Umbria stimolando e favorendo l'approccio dei giovani con le tecnologie che in futuro diventeranno indispensabili nei percorsi formativi;

- Incrementare la durata di soggiorni turistici attraverso la spinta del turismo motivazionale che unisce la vacanza nel Cuore Verde d’Italia con l'evento culturale e d'intrattenimento, dai contenuti assolutamente originali;

- Ribadire il ruolo della Regione Umbria come meta non solo del turismo “green” ma anche come location in grado di ospitare grandi eventi su svariate tematiche;

- Rendere protagoniste le aziende umbre che si occupano di Applicazioni, medie e piccole realtà locali, e quelle che allo stesso tempo vogliono invece modernizzarsi, creando una propria Applicazione, ponendo così le basi di una joint venture locale tra domanda ed offerta;

- Creare una collaborazione con le Università di Perugia ed allo stesso coinvolgere le eccellenze dell'Università Italiana in materia, come il Politecnico di Milano.

La ricaduta sul territorio è ovviamente quella di un evento che ha tutte le potenzialità per crescere e rinnovarsi di anno in anno con relativo incremento dei flussi turistici che normalmente favoriscono l'economia di tutto il territorio Umbro.

Todi Appy Days è innovazione per chi partecipa attivamente così come per chi partecipa come spettatore in quanto le nuove tecnologie, come le Applicazioni, sono il futuro sia nella vita professionale che in quella privata, e Todi Appy Days è un evento gratuito in cui scoprirle, conoscerle e goderne in una città bella e d'avanguardia.

Submitted by

Tags

Voting

13 votes
Active
Idea No. 135