Campaign: Comunità, inclusione, sussidiarietà, competenze

Concreta adozione del Software Libero nelle P.A.

In qualità di segretario del Terni GNU/Linux User Group (www.ternignulug.org), nonché di cittadino umbro, propongo a nome mio e dell'Associazione i seguenti suggerimenti per un approccio pratico alla ottimizzazione del Budget Informatico nelle Pubbliche Amministrazioni.

 

1. Analisi del parco Software esistente all'interno dell'Ente

2. Analisi delle effettive esigenze (potrebbero servirne di nuovi e/o non essere più necessari alcuni in uso)

3. Ricerca delle alternative tra il Software Libero:

3.1 Risultati ottenuti dalle ricerche del personale interno

3.2 Proposte dei professionisti ed aziende del territorio

3.3 Proposte delle Associazioni che si occupano di ICT

4. Pubblicazione di tutto questo materiale di analisi e ricerca con possibilità di commenti da parte dei cittadini (un altro ideario specifico sul sito dell'Ente) ed una scadenza per sottoporli

5. Pubblicizzazione (Giornali, TV, Radio, FaceBook, Blogs, Twitter, etc.) di tale piattaforma per la richiesta di commenti

6. Raccolta dei commenti dei cittadini dal sito, vaglio ed eventuale integrazione nel progetto

7. Pubblicazione (e pubblicizzazione) delle decisioni prese a fronte di tutto questo materiale, con motivazioni probanti

8. Pubblicazione (e pubblicizzazione) dei risultati e dello stato di avanzamento del progetto, dopo 12, 24 e 36 mesi…

Submitted by

Tags

Voting

39 votes
Active
Idea No. 76